ver. 2.5 - 2019 68

   Corsi Propedeutici


La società nella quale viviamo tende a privilegiare il ruolo consumistico delle attività umane riducendo tutto ciò che non è direttamente collegato all'economia ad un ruolo secondario e superfluo quasi come se alla parola "cultura" fosse correlato, in modo inscindibile, il termine "inutile" nel suo significato più deteriore. Dimenticando, in tal modo, come l'inutilità, dal punto di vista oggettivo, sia caratteristica essenziale dell'arte e come questa sia espressione fondamentale del patrimonio culturale di ciascun individuo. La musica, quale espressione artistica di primaria importanza, ha accompagnato lo sviluppo della civiltà umana sin dagli albori costruendo e perfezionando, parallelamente alle altre forme artistiche, una propria forma di linguaggio e di comunicazione universale che, in alcuni casi, ha raggiunto vette eccelse. Ed è questo il caso della musica classica, patrimonio indiscusso della cultura occidentale, con un corpus storico consolidato di oltre cinquecento anni. Dalle prime espressioni in canto gregoriano alle moderne composizioni sinfoniche in ensemble multimediali, accanto alla produzione squisitamente musicale troviamo l'evoluzione parallela delle tecniche, dei linguaggi, delle forme, dei generi e degli strumenti.

Un mondo completamente sconosciuto ai più nel quale degli artisti, e nello stesso tempo, tecnici altamente preparati (i musicisti) si rivolgono ad una platea che ignora totalmente la profondità e la ricchezza storico-espressiva del mondo classico con inevitabile iato semantico. Mondo rigorosamente trascurato dai mass-media o inserito, brevemente e per dovere "istituzionale", nelle ore più piccole e lontane dai grandi ascolti dei palinsesti televisivi.

Con il risultato che una intera generazione di bambini e adoloscenti ignora totalmente l'esistenza di una civiltà e di un linguaggio universale, tecnico, storico, artistico, filosofico e letterario che è parte integrante e fondamentale della nostra cultura e che tanto ha donato, all'Italia e al Mondo, in termini di "ricchezza" estetica e artistica.

La conoscenza dei fondamenti della musica classica, e del corpus letterario che la costituisce e alimenta, è l'obiettivo dei nostri corsi propedeutici: e se, grazie ad essi, anche un solo bambino inizierà ad amare e coltivare la più bella e completa forma d'arte che l'uomo abbia mai potuto produrre, perpetuandone nel tempo i principi, sarà per noi una vittoria e motivo di stimolo donandoci la forza per continuare in ciò in cui crediamo e che amiamo al di sopra di qualsiasi altra cosa.

Il GRAM - Corso di Grammatica della Musica®

Per fissare un appuntamento, prenotare una lezione di prova gratuita o chiedere maggiori informazioni usate il modulo dei → contatti.
Sedi didattiche
Perché studiare musica
Modulo di ammissione
Invito lezione gratuita

HOME | DIDATTICA | CERTIFICAZIONI | RICERCA | DOCENTI | ORCHESTRA | PRIVATISTI | MUSICARD©
Ultimo aggiornamento: 21 Aprile 2019