ver. 2.5 - 2019 215

   MasterPRO: Analisi Strutturale della Musica Atonale


A prima vista potrebbe sembrare riduttivo ed insufficiente esaminare un brano musicale attraverso i filtri di teoremi e calcoli matematici che ne scompongono ed analizzano gli elementi costitutivi trascurando (relativamente) i significati estetici, letterari, poetici, storici, e quanto altro di insito nella più alta forma di espressione del genere umano. Ma, per quanto complesso, il linguaggio musicale è un oggetto tangibile, costituito da elementi visibili, udibili e misurabili, elementi che si fondono (o si dividono), si aggregano (o si disgregano), si cercano (o si allontanano), elementi generati da leggi rigorosamente fisiche e matematiche, lasciate all'intuito dei primi studiosi che ne hanno tratto, in origine, dei principi sorretti da motivazioni estetico-naturalistiche (armonia), nel tempo stravolti e sempre più inosservati dai nuovi compositori e "dimenticati" dai nuovi ascoltatori di certo più evoluti ed esigenti.

La nuova analisi può, e deve, nella ricerca degli elementi significativi, basarsi esclusivamente sul materiale misurabile, tralasciando tutto ciò che genera "rumore", ridondanza, estraneità all'evento sonoro. Elementi caratteristici dell'analisi strutturale sono, infatti, la presenza di assiomi matematici, sui quali si basa l'intera analisi; l'uso di concetti astratti per definire e classificare gli eventi musicali; l'applicazione di operazioni analitiche comuni in contesti diversi; l'uso di convenzioni nella descrizione dei modelli.

L'analisi di tipo strutturale è completamente ed assolutamente scientifica e paragonabile allo studio del DNA umano: ricerca gli elementi generatori, i rapporti di interconnessione, le formule di sviluppo, gli algoritmi di produzione e riproduzione, le micro e macro strutture, gli stili, i generi e le forme basandosi unicamente sui rapporti matematici che, soli, possono descrivere, inequivocabilmente, le regole che sottendono alla composizione di tipo musicale.


Sintesi

Per iscriversi è sufficiente compilare il → modulo d'iscrizione (collegandosi con il computer personale o altro device collegati alla propria rete domestica: l'IP rilevato avrà lo stesso valore di una firma) e versare l'importo delle tasse secondo la modalità scelta inserendo codice allievo (codice di quattro cifre ottenuto dopo la registrazione) e codice corso (011400) nella pagina dei → Versamenti seguendo le istruzioni. Il sistema accetta pagamenti sicuri (PayPal) mediante carte di credito e/o ricaricabili (tipo PostePay).

POD




PIANO DI STUDI

Modulo 1
Modulo 2
Modulo 3
Modulo 4
Modulo 5

N.B. Tutti gli esempi di programmazione verteranno su algoritmi di composizione musicale.

HOME | DIDATTICA | CERTIFICAZIONI | RICERCA | DOCENTI | ORCHESTRA | PRIVATISTI | MUSICARD©
Ultimo aggiornamento: 22 Febbraio 2019